29 maggio 2011

La mia Pavia

 
Ho deciso di dedicare questo piccolo angolo del mio Blog alla mia città adottiva.
Pavia, piccola cittadina di 70 mila abitanti situata nella Pianura Padana.


Molte sono le cose che mi hanno fatto innamorare di Lei.
E adesso è arrivato il momento di ringraziare questa Città..
così grande nella sua piccolezza..
così bella nella sua semplicità..
così rassicurante nel suo caos..
e così suggestiva nei suoi giorni di Sole e di Pioggia.

Ho scoperto cose di lei che nemmeno conoscevo...
e con gli anni ho imparato ad amarla e sentirla mai.


Spero di riuscire con questi scatti, pochi, ma scelti accuratamente, a creare in voi una bella immagine di questa Città...
e magari, la prossima volta che passerete di qui, avrete la voglia di fermarvi e ascoltarla.








Castello Visconteo, fu costruito nel 1360 da Galeazzo II Visconti. Il parco del castello si estendeva originariamente per una decina di chilometri.



Certosa di Pavia, nel 1866 fu dichiarata monumento nazionale italiano diventando così di proprietà del Regno d' Italia prima e dello stato italiano in seguito.





Dopo il ponte Coperto, sul lato di Borgo Ticino, si trova un monumento in bronzo, 
una statua che ritrae una lavandaia
una delle donne che nei secoli scorsi lavavano i panni nel Ticino.











Ponte Coperto, collega il centro storico cittadino con il quartiere pittoresco, originariamente fuori dalle mura periferiche della città, di Borgo Ticino.

Lungo Ticino e scorcio di Borgo Ticino, Il quartiere di Pavia al di là del Ponte Coperto, sulla riva destra del Ticino. La parte più caratteristica del quartiere è quella situata sull'argine basso del fiume.

5 maggio 2011

"Va dove ti porta Libero"

Il primo portale italiano chiede al suo pubblico di raccontare perché ogni giorno lo scelgono. 
E lo fa attraverso talentolibero.it. 

Talento Libero ospita il contest ed è il luogo dove “liberare il talento”: una gara di creatività rivolta agli utenti, agli appassionati e ai professionisti: videomaker e animatori digitali. I creativi sono chiamati a liberare il loro talento e a mettersi in gioco con un video che racconti i punti di forza di Libero.it, il portale che dal 1994 intrattiene, informa e aiuta a comunicare in rete offrendo contenuti e servizi web.


...e ovviamente noi non ci siamo tirati indietro.




Ecco alcuni scatti realizzati durante 
le riprese per lo spot del portale Libero.


DoP/Editor/Director: Marco Rognoni 
Soggetto/Sceneggiatura: Viola Cappelletti
Fotografia: Francesca Badino


















....e questo è il risultato finale

video


Un ringraziamento speciale va a Marco che mi ha permesso di collaborare con lui a questo progetto.